Aree Protette Parco Naturale del Po piemontese
Area extra-urbana

Le Aree Protette Parco Naturale del Po piemontese si estendono da Crescentino sino alla confluenza con il torrente Scrivia interessando le Province di Alessandria e Vercelli per una superficie di 14.035 ettari. L’area di intervento è situata nel Comune di Brusasco ricadente nella Riserva naturale della Confluenza della Dora Baltea ed è compresa all’interno della Zona Speciale di Conservazione e Zona di Protezione Speciale Baraccone (confluenza Po – Dora Baltea). Il notevole interesse naturalistico dell’area è dovuto all’elevato numero di specie di uccelli presenti, tra i quali sono da segnalare colonie di aironi cenerini, nitticore e garzette. L’area rappresenta inoltre una zona di svernamento importante per l’avifauna acquatica. Il progetto prevede la messa a dimora di 200 specie autoctone con l’obiettivo di ripristinare la biodiversità dell’area impoverita a causa dell’elevata attività antropica e della presenza di specie vegetali infestanti introdotte negli anni passati e di ridurre il rischio idrogeologico attraverso la stabilizzazione e il consolidamento del terreno.

 

Regalando il tuo albero qui, puoi dare un ulteriore contributo per la comunità a favore di un luogo amato e frequentato. 

 

L’intervento di messa a dimora è previsto entro la fine dell’anno.

Scegli l’albero che vuoi piantare in quest’area.
Lo potrai andare a trovare e vedere crescere.