Aree Protette Parco Naturale del Po piemontese
Area extra-urbana

Le Aree Protette Parco Naturale del Po piemontese si estendono da Crescentino sino alla confluenza con il torrente Scrivia interessando le Province di Alessandria e Vercelli per una superficie di 14.035 ettari. L’area di intervento è situata nel Comune di Trino in provincia di Vercelli, lungo l’asta del Po, il più lungo ed importante fiume in Italia, nel tratto di fiume Poche ricade all’interno del Parco Naturale del Po Piemontese. La sua istituzione nel marzo 2019 aveva l’obiettivo di raggruppare sotto un unico ente la gestione di tutte le aree protette presenti lungo il fiume Po in Piemonte. Il notevole interesse naturalistico dell’area è dovuto all’elevato numero di specie di uccelli presenti, tra i quali sono da segnalare colonie di aironi cenerini, nitticore e garzette. Il progetto prevede la messa a dimora di 200 piante autoctone con l’obiettivo di ripristinare la biodiversità dell’area impoverita a causa dell’elevata attività antropica e della presenza di specie vegetali infestanti introdotte negli anni passati e di ridurre il rischio idrogeologico attraverso la stabilizzazione e il consolidamento del terreno.

 

Regalando il tuo albero qui, puoi dare un ulteriore contributo per la comunità a favore di un luogo amato e frequentato. 

 

L’intervento di messa a dimora verrà realizzato nel mese di marco 2022.

Scegli l’albero che vuoi piantare in quest’area.
Lo potrai andare a trovare e vedere crescere.